I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra cookie policy.

impresaboschivabianco

ytgplustwtfb

Guida alla scelta della legna da ardere

agrumi

Agrumi

Si intendono le piante coltivate appartenenti alla sottofamiglia Aurantioideae (famiglia delle Rutaceae). Legno morbido, ha una bruciatura veloce con fiamma alta, emana forte aroma.

 

Ideale per forni a legna e pizzerie.

castagno

Castagno

Appartenente alla famiglia delle Fagacee, ha un legno compatto ed elastico non molto pesante, viene usato in edilizia per costruire pali e sostegni di vario tipo, nonché per la costruzione di mobili ed arredi interni ed esterni. Come legna da ardere, il castagno aumenta il proprio potere calorifero (e la propria resa in generale) se ben stagionato. Sarebbe opportuno nella prima fase di stagionatura (almeno un anno) lasciare la legna da ardere di castagno alle intemperie, in modo che venga lavato via il tannino.

 

Ottima scelta è quella di combinare il castagno con altre essenze, meglio se dure.

faggio

Faggio

Si intendono le piante coltivate appartenenti alla sottofamiglia Aurantioideae (famiglia delle Rutaceae). Legno morbido, ha una bruciatura veloce con fiamma alta, emana forte aroma.

 

Ideale per forni a legna e pizzerie.

noce

Noce

Appartiene alla famiglia delle Juglandacee, molto longevo, il tronco e la chioma possono raggiungere i 30 metri in altezza. La corteccia è di colore grigio e liscia, il suo legno, molto pregiato, è ottimo per la legna da ardere e quando brucia emana un aroma forte e intenso.

 

Ideale per cuocere il pane e i dolci.

pino

Pino

Con questo termine si usa rappresentare una classe delle Pinacee, a cui fanno capo circa 90 specie diverse. Le foglie sono di tipo aghiforme. È discreto come legna da ardere, non dei migliori, ma accettabile, sviluppa una fiamma scintillante che riscalda rapidamente. Essendo resinoso fa molto fumo durante le prime fasi dell'accensione. Le pigne sono un ottimo combustibile.

 

Si presta molto bene alla cottura dei cibi essendo un legno aromatico.

quercia

Quercia

Appartiene alla famiglia delle Fagacee, ne esistono di vari tipi, le più comuni sono il rovere, il cerro, il leccio, quercia da sughero. Il suo legno è molto pregiato e viene usato nelle costruzioni in edilizia e nell'industria conciaria.

 

Ottimo come legna da ardere perché essendo compatto brucia molto lentamente, mantenendo la fiamma.

ulivo

Ulivo

Famiglia delle Olacee, è un albero che arriva a 15 m. di altezza. Ha corteccia di colore chiara che si scurisce con l'età le foglie sono persistenti e lisce. Il tronco è sinuoso e nodoso. E' ottimo per la legna da ardere, brucia anche quando è verde per la presenza di olio al suo interno, che lo porta a fare un fumo fragrante e aromatico all'inizio della combustione.

 

E' perfetto per cuocere pizze e focacce.

pdf-icon

Richiedi Info

e-Mail:
Oggetto:
Messaggio:

consegnaisole

Chi ci ha preferito...

pdf-icon